Concorso straordinario: docenti in isolamento o contagiati non possono partecipare. Tuteliamoci!

Nazionale -

Sordo a qualunque richiesta e alle basilari norme di buon senso, il Ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina ha fatto sì che si avviasse la prima fase del concorso straordinario. Si sono svolte infatti le prime due giornate di prove e migliaia di docenti hanno viaggiato, spostandosi tra province e regioni diverse. Tuttavia, molti non hanno potuto presentarsi perché in isolamento fiduciario in attesa dell’esito del tampone o, peggio, in situazione di conclamato contagio.

A questi colleghi, giustamente indignati e infuriati per la lesione del diritto a tutelare la propria e altrui salute, mantenendo il diritto alla partecipazione al concorso per cui hanno tutti i titoli in regola, USB Scuola propone di utilizzare il modulo in allegato, compilandolo scrupolosamente e allegando la documentazione del medico di base e/o della ASL che attesti che nel giorno della prova si sia in situazione oggettiva di impossibilità a partecipare.

Chiediamo, data l’indifferenza del Ministro ad ogni altra forma di tutela del servizio, del lavoro prestato con dignità e lodevolmente e durante il quale i docenti hanno o hanno rischiato l’infezione da SarsCov19, che almeno il diritto a svolgere una prova suppletiva sia garantito.

In caso di risposte negative da parte del Ministero agiremo in tutela di tutti quei precari costretti alla permanenza nel precariato a causa della ripresa, per nulla inaspettata, dei contagi.

USB Scuola prosegue nella denuncia della insensatezza di questo concorso, che poteva evitarsi attraverso una selezione per titoli e servizi che avrebbe garantito il lavoro, la sicurezza, l’apertura serena delle scuole, il diritto allo studio, il diritto alla salute e alla sua tutela.

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati