Convitti al MIUR: "Toc toc c'è qualcuno?? " USB scrive al Ministero

Nazionale -

in allegato la richiesta di incontro

La mobilitazione per i Convitti non si ferma: dopo gli scioperi del 18 ottobree di maggio, dopo gli interventi in tutte le sedi locali, USB insieme ai lavoratori di questo piccolo ma importante settore della Scuola, prosegue determinata e chiede un incontro al MIUR.


Organici, Democrazia, Privatizzazioni questi gli argomenti su cui il MIUR è chiamato al confronto. Non è la prima volta che ci rivolgiamo al MIUR e se nei tempi passati il MIUR parlava solo con i loro sindacati amici, oggi nemmeno le loro genuflessioni come quella al Convitto di Correggio proprio sugli organici servono a nulla, la nuova linea sembra proprio quella di scavalcare tutti e dritti nella logica dei tagli di spesa.

I Convitti ne fanno le spese proprio come tutti.

Non è la prima volta che USB chiede un confronto, nell'attesa:

noi stiamo preparando un altro

SCIOPERO CON TUTTO IL PUBBLICO IMPIEGO,

contro la spending review,

per le assunzioni e il rinnovo del contratto nazionale.

 

IL 19 GIUGNO ANCHE LA SCUOLA SCIOPERA E SCENDE IN PIAZZA

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni