Dalla legge di stabilità un altro duro colpo AL PERSONALE ATA e a tutta la SCUOLA

Nazionale -

ART.28

comma 3: “ dal settembre 2015 i Dirigenti Scolastici NON possono conferire supplenze brevi” :

 al personale assistente amministrativo salvo istituzioni con meno di tre unità in dotazione organica;

 al personale assistente tecnico

 ai collaboratori scolastici per i primi sette giorni di assenza

comma 10: “in considerazione del processo di digitalizzazione ed incremento dell'efficienza dei processi e delle lavorazioni”:

 riduzione del numero dei posti pari a 2.020 unità (tra tutti gli ATA)

 riduzione di 50,7 milioni di euro per la spesa per il personale

 

E ce n'è per tutti, anche per i docenti e i fondi per attività didattiche!

 

Agitando lo specchietto per le allodole dello stanziamento di un miliardo per la stabilizzazione dei docenti precari, si ruba ancora dalla già vuota borsa della scuola pubblica statale, si interviene nuovamente sul già martoriato personale ATA, mentre la scuola non avrà un insegnante in più!

 

Lo stanziamento viene preso dallo stesso portafoglio, quello dei lavoratori TUTTI!!

 

Sono i fondi destinati agli scatti di anzianità, bloccati fino al 2015, al rinnovo contrattuale bloccato fino al 2020, al fondo di istituto che dovrebbe migliorare l’offerta formativa…

Il tutto a scapito della qualità della scuola e sulle spalle dei lavoratori che vedono ancora una volta aumentare i carichi di lavoro già pesantissimi dopo anni di continue riduzioni organiche a parità di salario !

NOI NON CI STIAMO !

NOI LOTTIAMO PER

Stabilizzazione di tutti i precari, aumento delle dotazioni organiche, sblocco degli scatti di anzianità e rinnovo del contratto, reinternalizzazione dei servizi di pulizia e sorveglianza.

Lavoro certo e di qualità e salario dignitoso,

solo così riconquisteremo la scuola pubblica

 

NOI siamo la vera SCUOLA!!

Ogni giorno un motivo in più…

 

24 OTTOBRE 2014 SCIOPERO GENERALE!

Manifestazioni in tutte le grandi città

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni