Faraone e Gelmini non si presentano a Palermo per paura delle proteste

Domattina, giorno 4/08/2016, era prevista una visita del ministro Giannini e del sottosegretario faraone a Palermo, presso la scuola De Amicis. Come già accaduto altre volte, però, i due hanno annullato l'incontro, probabilmente in ragione del nutrito gruppo di docenti che si erano già organizzato per riceverli. L'USB SCUOLA PALERMO aveva aderito all'iniziativa ma, evidentemente, non avremo il piacere di affrontare e contestare, insieme a moltissimi altri docenti, il ministro e il sottosegretario. Gli esiti parziali della mobilità hanno squarciato il velo che governo e organizzazioni sindacali sempre troppo compiacenti, attraverso menzogne e assordanti silenzi, hanno posto in questi mesi sulla legge 107 e i suoi effetti nefasti. Un dialogo con i rappresentanti del governo, oggi più che mai, è impossibile, deleterio e demagogico. Solo la resistenza e la lotta contro la "Buona scuola" e i suoi realizzatori può portare i lavoratori della scuola ha riconquistare le propria umanità e dignità!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni