i nostri compiti per casa: SCIOPERO GENERALE!

Nazionale -

C'È' CHI SI LAGNA,

NOI SCIOPERIAMO!

 

I nostri “compiti per casa”:

10 ottobre al fianco degli studenti

24 ottobre: la SCUOLA in SCIOPERO

per l'intera giornata con i lavoratori del pubblico e del privato


 

 

 

La Trojka(BCE, FMI, UE) impone ancora inutili sacrifici ai lavoratori per regalare miliardi alle banche e agli imprenditori falliti.

Il Governo Renzi e i sindacati amici ne sono complici.

Job Act”, Riforma della Pubblica Amministrazione, Spending review,

accordo sulla rappresentatività sindacale: ci colpiscono tutti


La Scuola non è fuori da questo mondo:

Contratto bloccato; retribuzioni cannibalizzate; aumento dell'età pensionabile; blocco delle assunzioni; riduzione degli organici e aumento dei carichi di lavoro; svilimento della funzione sociale dei lavoratori della scuola; invasione dei privati; gerarchizzazione delle relazioni; libertà d'insegnamento, integrazione e pluralismo sono ridotte ad orpello di discorsi vuoti; relazioni sindacali inesistenti: CGIL,CISL,UIL sono dei collaborazionisti che cercano solo la propria sopravvivenza.


Un quadro desolante, che produce ignoranza, sfruttamento e disoccupazione.

Il pianoScuola del Governo completa losmantellamento della scuola pubblica statale con la cancellazione degli organi collegiali e l'avvio del sistema di “premiazione” stipendiale che nasconde altri tagli e, soprattutto, serve a far funzionare la scuola pubblica statale come la privata: avanza la fascistizzazione della scuola!


Lavoratori trasformati in servi per uno stipendio da fame!


SCIOPERIAMO per la

RICONQUISTA della SCUOLA PUBBLICA STATALE

ADEGUATA alle VERE ESIGENZE dei FIGLI dei LAVORATORI,

per una scuola diffusa su tutto il territorio nazionale, occasione di riscatto e non una caserma,

per l'aumento delle ore di lezione e degli anni di studio su tutto l'arco della vita

 

  • Rinnovo Economico del Contratto

  • Stabilizzazione di tutti i precari della scuola, reinternalizzazione dei servizi e dei lavoratori.

  • Nuovo piano di 250 mila assunzioni su altrettanti nuovi posti di lavoro

  • La cancellazione della Legge Fornero

  • Per la libertà e la partecipazione,rafforzamento degli organi collegiali

  • Libertà di assemblea e di informazione per tutti i lavoratori

  • Cacciata dei privati dalla scuola

Basta con i Trattati Europei che ci affamano.


Il governo della Trojka può uscire dalla crisi solo con la guerra

 

noi con il LAVORO, la DIGNITÀ di uno stipendio vero e la LIBERTÀ: con la PACE.

 

 

 

notizie sullo sciopero:

Hanno proclamato lo sciopero nella scuola

USB, Unicobas, Orsa Scuola

 

    in allegato comunicato congiunto USB ORSA Scuola per lo sciopero del 24 ottobre

 

 

 

 

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni