Lo Sciopero Scuola 24 e 25 fa paura, il governo preferisce le passeggiate dei concertativi

Nazionale -

Il 24 e 25 settembre saranno due giorni di scioperi e mobilitazioni.

USB e il sindacalismo di base e conflittuale hanno messo al centro della loro piattaforma investimenti veri nella scuola in termini di edilizia scolastica, organici e interventi per la sicurezza.

Uno sciopero che ha visto il presidente della Commissione di Garanzia intervenire a gamba tesa e chiedere la precettazione, uno sciopero che fa paura, a cui governo e politica preferiscono le comode passeggiate di sabato fatte da Cgil, Cisl, Uil, Snals e Gilda, con l’aggiunta dei Cobas.

Vi aspettiamo a Montecitorio il 24 e al Miur il 25, oltre che nelle principali città italiane a fianco degli studenti.

LA NOSTRA VERA PRIORITÀ È LA SCUOLA!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni