Mobilità 2017/18

Si aprirà a breve, presumibilmente il 14 marzo con chiusura il 31 marzo, la mobilità per il personale della scuola.

Diverse le novità, a partire dalla deroga al vincolo triennale per arrivare al modulo unico per i docenti.

A seguire tutte le principali informazioni, che troverete più dettagliatamente esposte nella presentazione allegata.

Alleghiamo inoltre la modulistica che andrà a completare le domande.

Chi può chiedere il trasferimento

  •  Provinciale
  •   Personale docente a T.I. anche assunti negli AA.SS. 2015/16 e 2016/17
  •   Personale ATA a T.I.
  •   Personale educativo
  •  Interprovinciale
  •   Personale docente a T.I. anche assunti negli AA.SS. 2015/16 e 2016/17
  •   Personale ATA a T.I.
  •   Personale educativo

Le aliquote

  • Trasferimenti interprovinciali: 30% dei posti disponibili dopo i trasferimenti provinciali
  • Passaggi di cattedra e ruolo: 10% dei posti disponibili dopo i trasferimenti provinciali
  • Il 60% dei posti liberi dopo i trasferimenti provinciali sarà utilizzato per le immissioni in ruolo

Fasi

  •  La fase dei trasferimenti sarà unica (unico modulo)
  •  I trasferimenti comunali saranno trattati insieme ai trasferimenti provinciali
  •  Anche i neoimmessi potranno chiedere trasferimento

Preferenze esprimibili

  •   La domanda sarà unica, per trasferimenti provinciali, interprovinciali e/o mobilità professionale
  •   Si potranno indicare fino ad un massimo di 15 preferenze:
  •   Scuole (fino ad un massimo di 5)
  •   Ambiti
  •   Province
  •   I trasferimenti provinciali precedono quelli interprovinciali
  •   Se nella stessa domanda si indicano scuole e/o ambiti della propria provincia e scuole e/o ambiti di altre province, si terrà conto dell’ordine di preferenze indicato
  •   Le preferenze sintetiche per comuni o distretti non sono più esprimibili
  •   Le preferenze per i CPIA non sono esprimibili
  •   Sono esprimibili preferenze per i CTP, i corsi serali e le sedi carcerarie/ospedaliere

Docenti in esubero (ambito nazionale)

  • Partecipano alla mobilità obbligatoriamente
  • Se non dovessero essere soddisfatti nelle 15 preferenze espresse, verranno assegnati d’ufficio, in base al punteggio, in un ambito in tutto il territorio nazionale partendo dalla provincia della prima preferenza
  • Se il docente in esubero nazionale non presentasse la domanda, il sistema l’assegnerà d’ufficio a punti zero, partendo dall’attuale provincia d’assegnazione

Tabella titoli

  •   Il servizio pre-ruolo e/o in altro ruolo varrà 6 punti come il servizio di ruolo
  •   Sia nelle precedenze, che nel punteggio per le esigenze di famiglia, la parola “coniuge” conterrà il riferimento alle unioni civili.
  •   Per le graduatorie interne d'istituto resta la vecchia tabella valutazione titoli con il servizio pre-ruolo calcolato 3 punti

Preferenze

  • Si potranno esprimere fino ad un massimo di 15 preferenze delle quali fino ad un massimo di 5 scuole
  • Le preferenze potranno essere sia sintetiche che analitiche
  • Preferenze analitiche, rappresentate dalle specifiche scuole e dai singoli ambiti territoriali
  • Preferenze sintetiche su intere province.
  • Il docente soddisfatto su una delle preferenze analitiche inserite nella domanda, acquisirà titolarità su una delle scuole o su uno degli ambiti territoriali richiesti e in quest’ultimo caso sarà sottoposto alla chiamata diretta per il conferimento dell’incarico triennale in una delle scuole dell’ambito di titolarità.
  • Con la preferenza sintetica sulla provincia il docente chiede, indistintamente, tutti gli ambiti territoriali presenti nella provincia, senza esprimere nessun ordine di priorità tra di essi.

Personale educativo e ATA

  •   Gli educatori potranno esprimere fino a 9 province
  •   Il personale ATA potrà presentare due domande distinte se intende trasferirsi sia in provincia che in un’altra provincia
  •  Anche per il personale educativo e ATA il servizio pre-ruolo sarà equiparato a quello di ruolo purché prestato nella stessa Area (anche in profilo diverso)

In allegato i moduli per le autodichiarazioni da scaricare e compilare e le presentazioni sulla mobilità e sulle leggi delega della legge 107.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni