Prolungare i contratti del personale Ata dal 30/06 al 31/08: atto di messa in mora

Questo anno scolastico per gli ATA è stato sicuramente il più disastroso dei già tanti precedenti.

Infatti a fronte delle quasi 100.000 immissioni in ruolo riservate ai docenti e che abbiamo dovuto gestire nel caos e nel più desolante abbandono da parte del M.I.U.R e delle Istituzioni gli organici sono stati ulteriormente ridotti e per il momento senza le autorizzazioni alle proroghe dei contratti con scadenza al 30.06.2016 e senza neppure conoscere se vi saranno le immissioni in ruolo per il personale ATA, considerato quasi inesistente anche se spesso declamato valida componente della comunità scolastica.

Però come al solito, agli slogan, alle parole, non seguono i fatti.

E i fatti sono che le scuole per i servizi di supporto alla didattica, sia amministrativi, tecnici e generali, sono al collasso.

Invitiamo pertanto i precari con contratto di lavoro a tempo determinato con scadenza 30.06.2016 su posto vacante in organico di diritto, a richiedere la prosecuzione del contratto al 31/8.

A tal fine presentiamo ai Colleghi ATA delle Istituzioni Scolastiche una richiesta da utilizzare come atto di diffida e contestuale messa in mora da indirizzare ai Dirigenti degli Uffici Scolastici Regionali i quali sono i diretti interlocutori con il M.I.U.R. e per conoscenza ai Dirigenti Scolastici.

 

In allegato

ATTO DI DIFFIDA E CONTESTUALE MESSA IN MORA per mancata proroga contratti personale ATA al 31.08.2016.

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni