Personale Idoneo ad altri incarichi: giù le mani dal nostro posto di lavoro

Nazionale -

No alla mobilità forzata e a trasferimenti illegittimi - in allegato la diffida

 

 

La battaglia del personale docente inidoneo dimostra che si può dire NO alla prepotenza dell'Amministrazione

 

 

 

Stiamo per "festeggiare" il primo anno della legge 111/2011 del 15 luglio 2011che con l'art.19  dava l'ennesima bastonata alla scuola pubblica statale: dimensionamento scolastico,  organico sul sostegno, mobilità del personale.... finanziamenti e assunzioni per l'INVALSI!

 

tra i provvedimenti più odiosi senz'altro quello che ha colpito i colleghi docenti inidonei i quali all'improvviso e durante l'estate si trovarono a dover decidere se farsi "demansionare" e lasciare il proprio ruolo docente per passare al profilo ATA.

 

da subito era chiaro il progetto far "transitare" il personale docente al profilo ATA significava "licenziare" nel silenzio e senza sporcarsi le mani nell'immediato 1500 precari e arrivare nel giro di poco anche a 4 mila posti in meno.

Il personale inidoneo si è opposto e per prima cosa NON ha presentato domanda di passaggio.

Attualmente la situazione è

  • chi ha fatto domanda per il passaggio ATA , solo circa 500 e in molti la stanno ritirando, si trova in balia della mobilità del personale ATA - vedi allegato Contratto sulla mobilità del 12 aprile 2012
  • chi non ha fatto la domanda di passaggio è rimasto e rimarrà nella propria sede, salvo domanda volontaria di trasferimento di sede (già fatta) o interministeriale (quando e semmai uscirà un decreto specifico)

ma a fidarsi c'è poco da stare tranquilli per questo anche USB PI ha predisposto una lettera di diffida agli USR per impedire che qualche "solerte" funzionario faccia più di quanto richiesto dal governante

invitiamo i colleghi inidonei a consegnare in segreteria la quale dovrà provvedere alla comunicazione all'USR e all'USP

se avete bisogno di un patrocinio in allegato trovate la delega all'USB a rappresentarvi, trovate la sede di USB più vicina a voi o mandateci copia a scuola@usb.it e provvederemo a darvi tutti i nostri riferimenti locali.

rinnoviamo l'appello a tutto il personale ATA che nel frattempo ha visto sfuggire la propria nomina di supplente annuale o addirittura a tempo indeterminato a causa dei posti accantonati e non utilizzati dal personale docente inidoneo -in allegato al tabella provincia per provincia degli accantonamenti- a contattare il sindacato.

 

 

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni