Sciopero ex lsu/ata-appalti storici: uniti verso l’internalizzazione

Nazionale -

Più di 15 Pullman da tutt'Italia per una grande mobilitazione dell’USB e dei lavoratori ex lsu/ata-appalti storici addetti alla pulizia delle scuole.
Una giornata di sciopero per chiedere l’immediata uscita del decreto interministeriale e del bando con cui sancire il definitivo ingresso nella scuola pubblica statale.
Vent’anni di lotte per scrivere la parola fine al sistema degli appalti, che ha arricchito il sistema delle cooperative, nel silenzio connivente della triade sindacale e con uno sperpero sproporzionato di denaro pubblico.
Finalmente tutto questo sta terminando: lo sciopero del 20 Novembre ha l’obiettivo accelerare la pubblicazione del bando e dimostrare a sindacati e sindacatini, che in queste ore cercano di mettere lavoratori ata statali contro i lavoratori ex lsu/ata, che le lotte uniscono e non dividono, perché l’obiettivo comune è la dignità del lavoro e il migliore funzionamento della scuola statale.
Insieme all’uscita del bando USB chiede anche l’apertura di un tavolo interministeriale per affrontare la questione degli esuberi tra i non aventi diritto, lavoratori a cui deve essere garantita continuità occupazionale e reddito, nonché il riconoscimento del servizio svolto ai fini delle graduatorie ATA, così da consentire il successivo passaggio nello stato.
Appuntamento domani, 20 novembre alle ore 10 al MIUR!

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni