Docenti Inidonei: le tabelle forse definitive delle domande di passaggio al profilo ATA

Nazionale -

 

In allegato i dati provincia per provincia delle domande presentate dai docenti inidonei per passare al profilo ATA, consegnati dal MIUR ai suoi sindacati amici, con i quali c'è stato un incontro proprio oggi..

 

In una situazione surreale in cui il Governo si appresta a tagliare altri migliaia di posti di lavoro proprio tra il personale ATA, i sindacati hanno "rivendicato" lo slittamento di un anno del passaggio dalla docenza al profilo ATA del personale inidoneo!

 

Immaginiamo con quale forza si opporranno al passaggio degli ITP ad Assistenti Tecnici!

 

Hanno raccolto i dati LIEVITATI delle domande arrivate ore ad oltre 800 e dei conseguenti posti residui di quelli accantonati.

Come già era stato comunicato alla delegazione di USB venerdì scorso, il MIUR riafferma che i Dirigenti dell'USR possono e devono provvedere ad assumere in ruolo il personale ATA sui posti rimasti, mentre deve "pensarci" se rinviare di un anno il passaggio di tutto il personale richiedente e consentire così lo sblocco di tutti i 1300 posti per il personale ATA.

Diamo indicazione

a tutte le nostre strutture territoriali di incalzare i Dirigenti degli USR (anche sulla base della DIFFIDA ad ADEMPIERE) a procedere alle assunzioni, di chiedere conferme dei dati, di verificare e controllare la correttezza della procedura già avviata con il grave vizio di non aver permesso ai docenti di "scegliere" tra le varie opzioni (il pensionamento o la mobilità interministeriale).

E a tutti i lavoratori di attivarsi insieme a USB per non lasciare che anche in questo caso lo scempio di questa sporca operazione passi senza trovare una vera opposizione.


A questo punto USB si riserva di avviare lo studio dei ricorsi del personale ATA che perderà il posto a tempo indeterminato, un ricorso che consentirà al personale docente di reclamare congiuntamente la propria volontà e diritto a mantenere il posto da docente.

 

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni